contatore gratis

Narciso -Bubble-

POSTED ON 10 Giu 2024 IN Details     TAGS: nature, flowers, trekking, bokeh

Narciso -Bubble-

Qualche mese fa, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ho comprato un obbiettivo decisamente insolito: il famigerato TTArtisan 100mm f/2.8 Bubble Bokeh. È un’ottica divenuta famosa perché riproduce perfettamente lo schema ottico (e gli errori di progettazione) del celebre Meyer Optik Gorlitz Trioplan 100mm f/2.8 tornato alla ribalta nell’ultimo periodo in quanto, in certe condizioni, tira fuori uno sfuocato molto particolare, un bokeh che viene definito a bolle di sapone. La prima fotografa a scoprire l’effetto bolle di sapone è stata Sandra Bartocha che ha pubblicato delle immagini che hanno catturato subito l’attenzione del mondo macro e che le hanno permesso di vincere tre volte il premo Veolia (Environnement Wildlife Photographer of the Year). Il Trioplan (che sul mercato dell’usato ha visto moltiplicare il suo prezzo) non è l’unico obbiettivo che permette l’effetto bolle di sapone, ma è sicuramente il più conosciuto. E qui torna in gioco il mio nuovo acquisto che promette di riprodurre il famoso difetto ottico. Purtroppo non è affatto semplice riuscire in questo tipo di fotografia: è un’ottica con attacco m42 (serve un adattatore), totalmente manuale, e non è macro: per ottenere la riproduzione 1:1 sono obbligatori i tubi di prolunga. Ma anche senza entrare nel mondo macro per osservare le bolle di sapone è necessario fotografare a tutta apertura con un’illuminazione radente facendo attenzione a non cadere nel flare. Venerdì sono salito a Baita Elica, all’alba, per osservare la fioritura dei narcisi e ho deciso di portare con me il 100mm Bubble Bokeh: e questa è la prima, seppur assolutamente non perfetta, fotografia con le bolle di sapone. Non sono molto soddisfatto del risultato, ma non mi arrendo facilmente.

Tony Effe live in Mondovì

POSTED ON 8 Giu 2024 IN Concert     TAGS: trap

Tony F. /06

Venerdì sera ho fotografo, per l’Unione Monregalese, il concerto di Tony Effe in piazza d’Armi a Mondovì. È un trapper che conoscevo (mi fa strano definirlo cantante) per merito/colpa di un collega illuminato che già qualche anno fa mi faceva ascoltare i pezzi della Dark Polo Gang (Caramelle su tutti). Quindi per il sottoscritto, nonostante l’età, nulla di nuovo: il trap in Italia è anche merito/colpa di Tony Effe e quindi è il caso di rendere onore al merito. Mi sono posizionato sotto palco (come dicono i fotografi veri) con il solito 70/200 e la classica tecnica che utilizzo in queste occasioni: apertura massima f/2.8 (più aperto sarebbe problematico per la messa a fuoco), iso alti (questa volta calcolata la luminosità giocoforza 3200) e tempo scelto in base ai movimenti dell’artista sul palco; non stava mai fermo e di conseguenza abbastanza veloci e mai sotto 1/250. Trovate l’articolo completo a questo link.

Tony F. /01Tony F. /02

Tony F. /03Tony F. /04Tony F. /05

Tony F. /07Tony F. /08

Tony F. /12Tony F. /14Tony F. /16

Tony F. /10Tony F. /11

Tony F. /15

Tony F. /13Tony F. /18

Tony F. /09Tony F. /17

Tony F. /19Tony F. /20

Gruccione

POSTED ON 4 Giu 2024 IN Wildlife     TAGS: birds, tele

Gruccione /01

Gruccione /02

In effetti la svolta naturalistica (la definizione inglese wildlife sarebbe più corretta) mancava su queste pagine. È da tempo che medito di dedicarmi alla caccia fotografica, da quando, qualche mese fa, sono entrato in possesso (pagando ovviamente) del leggero (per la sua categoria) Canon RF 100-500, che utilizzato in coppia con la R7 può arrivare a l’equivalente di un 800mm. Purtroppo il tempo è tiranno e non sono riuscito a dedicarmi a questa nuova interessante scelta fotografica. Domenica però si, e complice il tempo indeciso sono andato alla vicina Oasi della Madonnina a Sant’Albano Stura. È stata un primo approccio, un’esperienza interessante: ero già stato in altre riserve e conoscevo le caratteristiche dei silenziosi capanni da avvistamento. Ieri ho pubblicato la prima foto di questa nuova svolta: una bianca e illuminata Garzetta; oggi replico con il bellissimo Gruccione. Fotografare i colori del Gruccione è un’emozione: lui si piazza davanti a te e ti guarda. È sempre incazzato e sembra uscire da una partita di Angry Birds. Ma è davvero splendido, peccato che sia anche frenetico nella sua caccia alle api (e altri piccoli insetti volanti del quale si nutre) e fotografarlo in volo è un’impresa che per il momento non sono ancora riuscito a realizzare. Ho iniziato dal posatoio, in futuro chissà…

Garzetta

POSTED ON 3 Giu 2024 IN Wildlife     TAGS: birds, tele

Garzetta

La dimora del prete

POSTED ON 2 Giu 2024 IN Reportage     TAGS: URBEX

La dimora del prete /01

Una piccola frazione, una paese quasi abbandonato. Quattro case, una cascina, poche vie strette, una chiesa abbarbicata in alto: bellissima, che osserva e controlla il paese dall’alto. E poi c’è Italo, in pensione da tempo, ultimo abitante del paese; vive da solo, gli acciacchi non lo lasciano in pace, ma ad abbandonare la sua casa non ci pensa nemmeno: è nato qui e vuole rimanerci.

Il resto del paese è totalmente in stato di abbandono: la casa di Italo è l’ultima in fondo alla via principale, il resto è deserto e silenzio. Ma in centro una casa è particolare: sono tre stanze non collegate internamente da loro, ma unite da un terrazzo. Siamo al secondo piano, non si può passare da una stanza all’altra, ma bisogna uscire per muoversi. Il bagno è nascosto e si trova all’esterno. Qui viveva il prete, colui che controllava la chiesa del Santo Sudario, lassù in alto.

Purtroppo questa borgata è destinata a scomparire, a morire: è rimasto solo Italo a difendere il fortino e quando lui avrà finito la voglia di continuare nessuno avrà la forza e l’interesse di tornare qui. È il destino di tanti piccoli paesi, minuscoli avamposti nascosti tra le montagne che nel secolo scorso hanno fatto la storia del nostro paese, ma che nel prossimo futuro saranno destinati inevitabilmente all’oblio. Non esiste una soluzione, è il mondo che va avanti nella direzione sbagliata.

La dimora del prete /02La dimora del prete /04

La dimora del prete /03La dimora del prete /05La dimora del prete /16

La dimora del prete /06La dimora del prete /07

La dimora del prete /08La dimora del prete /09La dimora del prete /10

La dimora del prete /11La dimora del prete /15

La dimora del prete /12La dimora del prete /13La dimora del prete /14

Lines and circles

POSTED ON 31 Mag 2024 IN Street     TAGS: silver, geometric

Lines and circles