contatore gratis

The Gold Chandelier

POSTED ON 9 Giu 2016 IN Details     TAGS: minimal, lines

The Gold Chandelier

C’è stato un tempo in cui mi divertivo a dare titoli improbabili alle foto. Talmente improbabili che ho provato a cercarne uno da linkare e non sono riuscito a trovarlo. Poi ho detto basta e ho lasciato che fosse la foto a parlare, anche senza titolo. Ed è calato il silenzio. C’è stato anche un tempo in cui ho chiesto aiuto e sui social (il defunto FriendFeed soprattutto) chiedevo consiglio ai miei amici titolisti: il titolo in inglese fa sempre la sua porca figura. La foto magari fa schifo ma il titolo la rende migliore. Ci ho creduto per un certo periodo di tempo, errori di gioventù (roba di un tre settimane fa per esempio). E poi ho trovato questa foto che non volevo pubblicare qui, ma poi ho visto che su Facebook ha ottenuto un discreto successo (ben 4 like e 2 reazioni) e mi sono deciso. E poi ho pensato che ci voleva un titolo interessante per renderla più bella, ma trovare un titolo interessante non era facile e alla fine ho deciso di scegliere l’inglese che comunque ha sempre il suo fascino e tendenzialmente rende le cose più belle. E questa foto s’intitola il lampadario oro perché il soggetto è proprio un lampadario color oro. E alla fine è quello che dico sempre di me, da qualche anno ormai: un po’ così, un po’ anche il contrario.

White Mirror

POSTED ON 19 Feb 2015 IN Landscape

White Mirror

Oggi l’atmosfera qui è qualcosa di fantastico. Il cielo si confonde con la neve. È un po’ triste e malinconico ma davvero affascinante.

Minimal white [with flowers]

POSTED ON 7 Nov 2013 IN City & Architecture     TAGS: minimal, windows, flowers

Minimal white [with flowers]

Red artwork and window

POSTED ON 16 Gen 2013 IN Landmark     TAGS: minimal, windows

Red artwork and window

Questa foto è stata scattata al Castillo de Santa Caterina, a Cadiz. E’ un posto strano, sul mare: all’interno è praticamente deserto, una stazione di polizia e tanta tanta polvere. Ad Agosto (si, la foto risale alle ferie estive) era allestita una strana mostra di oggetti d’arte moderna; ho subito avuto voglia di fotografare l’austero e triste castello con le sue finestre, i suoi muri scrostati, la pavimentazione grezza in contrapposizione alla coloratissima arte in esposizione. Ho scelto il rosso ma i colori delle opere erano tutti decisamente vivaci. E mi piace questa immagine minimale decisamente molto contrastante (che non vuol dire niente ma rende l’idea).

Tre Sfere e Tre righe

POSTED ON 19 Giu 2007 IN City & Architecture     TAGS: Minimal

Tre Sfere e Tre Righe

Devo ammettere che adoro questo tipo di minimalismo un po’ sciupato, con colori semplici e lineari, che fa molto pellicola anni 70/80. In casa ho decine di foto con questo tipo di colorazione scattate da mio padre con la Nikon F, sembrano quasi rovinate, ma in realtà è una scelta di campo che ricorda, per certi versi, un certo Luigi Ghirri. Magari, eh?

« Newer