photosnever sleep
Ci metto la faccia

Io ci metto la faccia #09Io ci metto la faccia #49

Oggi si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. E’ un giorno importante. Sabato 22 ottobre ho collaborato con l’associazione MondoDiDonna: abbiamo allestito un gazebo e fotografo tutti coloro che hanno voluto partecipare all’iniziativa, che hanno deciso di metterci la faccia per combattere la violenza sulle donne (ma in realtà contro qualsiasi tipo di violenza). Abbiamo trascorso due piacevolissime ore e ne sono usciti una serie di ritratti molto interessanti e, ovviamente dato il contesto, molto simili fra di loro. Ho desaturato leggermente, dato risalto al rosso della sciarpa e contrastato (come richiesto dall’organizzazione). Ho scelto 18 foto e ho dato precedenza alle donne. Gli ultimi in due in basso sono i fotografi (Fabio Saglio ed il sottoscritto); nel mio caso è la prima foto che pubblico scattata da altri.

Io ci metto la faccia #18Io ci metto la faccia #16Io ci metto la faccia #04Io ci metto la faccia #30

Io ci metto la faccia #35Io ci metto la faccia #41Io ci metto la faccia #46Io ci metto la faccia #51

Io ci metto la faccia #53Io ci metto la faccia #56Io ci metto la faccia #58Io ci metto la faccia #59

Io ci metto la faccia #63Io ci metto la faccia #67Io ci metto la faccia #07Io ci metto la faccia #71 (Sono io)

“CI METTO LA FACCIA”, grazie alla collaborazione tra MONDOdíDONNA e Mondoviphoto, scende in piazza. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. La campagna fotografica é aperta a donne e uomini che ci vogliono mettere la faccia. Vi aspettiamo sabato 15 e 22 ottobre, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 sotto il gazebo davanti al Bar Comino. I minorenni devono essere accompagnati dai genitori.

Ci metto la faccia

Rossana FotoContest

Spuntino sulle scale

Oggi pomeriggio sono stato a Rossana e ho partecipato al FotoContest che ha concluso il Fotofestival. Il tema era 51a sagra della castagna e del fungo. Un tema abbastanza scontato e che dava adito a molte interpretazioni. Non avevo molto tempo (ho lasciato la festa nel primo pomeriggio), ma ho comunque deciso di scattare esclusivamente con il 135 f/2. Un vezzo, mi piaceva l’idea di scegliere un solo obbiettivo (anche per dare un po’ di vantaggio agli altri concorrenti). Ho trovato qualche spunto interessante, una bella atmosfera e soggetti divertenti. Ho scelto queste 7 foto che mi sembrano le più decenti (belle è un’altra cosa ancora). Di queste solo 4 possono partecipare alla gara, ma preferisco non rivelare quali ho scelto: provate ad indovinare, non è difficile; vi ho già dato un aiuto importante. Odio fotografare a questo tipo di eventi, ma la curiosità di vedere le mostre del FotoFestival ha avuto il sopravvento. Al prossimo anno, magari in un’altra veste. ;-)

Dalla finestraPorcini

Vizi e StraviziUrbex RossanaRiccio in lucePenichella

Fuochi di San Michele

Fuochi di San Michele #01

Ieri sera ho provato a fotografare i fuochi d’artificio di San Michele, santo patrono di Cuneo. In realtà si è colta l’occasione di celebrare anche l’apertura della gigantesca Oktoberfest che da quest’anno allieta l’inizio autunno della Granda. Evento nell’evento insomma, due piccioni con un fava. Non sapendo molto del dove e del quando (un alone di mistero ha avvolto l’evento sino all’ultimo) mi sono ritrovato a fotografare decisamente troppo da vicino e con uno sfondo terribile (palazzi brutti e lampioni incredibilmente accesi). Non che le possibilità fossero poi così varie. Ho scelto mio malgrado di isolare i fuochi d’artificio per rappresentarli in modo astratto, senza riferimenti. Sono 13 e sono tutte molto simili, un po’ come fiori elettronici notturni: è la prima idea che mi è venuta in mente. Nessun ritocco, solo crop e maschera di contrasto. Quasi SOOC.

Fuochi di San Michele #02Fuochi di San Michele #03Fuochi di San Michele #04

Fuochi di San Michele #05Fuochi di San Michele #06Fuochi di San Michele #07

Fuochi di San Michele #08Fuochi di San Michele #09Fuochi di San Michele #10

Fuochi di San Michele #11Fuochi di San Michele #12Fuochi di San Michele #13

Fuochi D’Artificio (Vele D’Epoca 2016)

Fuochi D'Artificio (Vele D'epoca 2016) #01Fuochi D'Artificio (Vele D'epoca 2016) #02

Non avevo mai fotografato i fuochi d’artificio, a dire il vero non ci avevo mai nemmeno pensato. Certo, sono belli, emanano sempre un qualche fascino: purtroppo non rientrano nella mia personalissima classifica delle cose da fotografare. Ma sabato sera ho avuto l’occasione: fuochi d’artificio delle Vele d’Epoca 2016, posizione strategica, attrezzatura pronta (ma quella è sempre pronta). Ho colto la palla al balzo, ho abbandonato la famiglia e gli amici al ristorante e sono andato a cercare la posizione migliore per fotografare. Treppiede, esposizione lunga, diaframma chiuso. Ho cercato di scattare nei primissimi minuti per evitare l’effetto cortina fumogena; avrei voluto anche includere qualche altro elemento oltre ai fuochi d’artificio ma essendo sul mare non mi è stato davvero possibile (ma ho tentato). Ho scattato 23 foto e ho scelto queste due per un semplice motivo: il riflesso colorato sul mare.

WordCamp Torino 2016 #WCTRN

WordCamp #01

Dopo 6 anni di latitanza torna in Italia il WordCamp. E si trasferisce da Milano a Torino. Io che sono un fedele seguace di WordPress non potevo mancare, anche perché partecipando sarei riuscito ad arrivare al poker di presenze: en-plein, 4 su 4 (e non so in quanti possano vantare tale primato). Io non sono un grande utilizzatore e non sono nemmeno uno sviluppatore: però volevo esserci per fotografare l’evento e conoscere nuovi amici (e magari incontrarne di vecchi)(vecchi per modo di dire).

WordCamp #02WordCamp #03WordCamp #04

» Read the rest of this entry «

Samurai Ultras Imperia

Bandiera Nerazzurra

Questo è un articolo che ho scritto nel 2004, in epoca pre-blog, per il sito photographers.it. E’ un reportage, la storia di una partita di calcio di provincia vista dalla parte della tifoseria di casa. I toni sono un po’ epici e sicuramente eccessivi ma l’idea di fondo era proprio quella dell’esaltazione. Sono foto scattate con la storica Canon EOS 300D e con il 28-135 che solo a pensarci adesso mi vengono i brividi; diciamo che con il tempo mi sono un po’ imborghesito. La qualità è pessima (nella pubblicazione originale le immagini erano molto piccole) però mi dispiaceva perdere questa memoria storica e quindi ho deciso di riproporla a distanza di 12 anni (un’eternità). E’ come scrivere una pagina di un diario andando a ritroso nel tempo, è un esercizio di memoria, di ricordi. Ho leggermente modificato il testo e migliorato, per quanto possibile, le foto. Perdonatemi.

Samurai  2004 #01Samurai  2004 #02

Questo piccolo percorso, questa breve storia, sono dedicati ad un giorno particolare: al giorno in cui la tifoseria di una squadra di calcio di provincia ha dimostrato ancora una volta di essere grande, al giorno in cui ha dimostrato a tutti che la passione non ha spiegazione, ma soprattutto sono dedicati al giorno della vittoria perfetta. Forse i Samurai Ultras Imperia non hanno bisogno di essere incensati, ma permettetemi lo stesso di farlo: perché è giusto, perché è vero, perché solo chi sa cos’è la passione può capirlo.

Samurai  2004 #05Samurai  2004 #04Samurai  2004 #03

Tutto è pronto, ci si vede due ore prima della partita nell’antistadio. Subito problemi con la polizia. Ma dopo mille perquisizioni, fra le proteste, entrano gli striscioni ed i fumogeni. La Curva Nord è stracolma, tutti insieme. Con un solo ed unico obbiettivo: spingere la palla in rete!!! La partita entra nel vivo, il coro “IMPERIA!!! IMPERIA!!!” è incessante. Le bandiere e le sciarpe sventolano, alcuni tifosi non guardano nemmeno la partita. Al coro “TUTTA LA CURVA” sembra che anche le transenne e i gradoni della NORD partecipino al grido di battaglia.

Samurai  2004 #09Samurai  2004 #08

Fra un canto e quello successivo non c’è un attimo di sosta e tutti, ma proprio tutti, cercano di spingere “i ragazzi” verso la porta avversaria. Il tifo e la passione dei supporters nerazzurri coinvolgono anche i giocatori in campo che cercano di interpretare al meglio lo spirito dei proprio tifosi. IMPERIA!!! IMPERIA!!! IMPERIA!!! Lo stadio Nino Ciccione sembra esplodere. Dopo una dura battaglia la partita volge al termine, si alzano i vessilli, si sventolano le bandiere, si festeggia, ci si abbraccia. Perché? Perché l’Imperia ha vinto, ma del resto, con un tifo così potevano esserci dubbi???

Samurai  2004 #07Samurai  2004 #06

Via Del Camp 2010

Via del Camp #01

Ho deciso di pubblicare solo 9 foto del #ViaDelCamp2010. Una scelta di simpatia. E’ stato un BarCamp particolare, ma in realtà non si è trattato di un BarCamp ma di un incontro conviviale per gustare la cucina genovese. Qualche considerazione sparsa. Il tempo è stato discreto, meglio del previsto e soprattutto meglio della prima edizione. Avrei preferito un’organizzazione maggiore, un giro organizzato, un’escursione: invece diversi gruppi hanno vagato per il centro città senza una meta ben definita. Alla fine si è trattato di un incontro interessante fra blogger che non vedevo da tempo (ultimamente mi sono un po’ escluso) e per conoscere qualche faccia nuova. Discreto il pranzo. Sufficiente la pizza serale. Buono il numero dei partecipanti: ben 128.

Via del Camp #02Via del Camp #03Via del Camp #04Via del Camp #05

Via del Camp #02Via del Camp #03Via del Camp #04Via del Camp #05

Oh, Feba!

Oh, Feba!