photosnever sleep
Starry Night

Starry Night

Da diverso tempo volevo provare a fotografare un cielo stellato e, magari, la via Lattea. Non è un’impresa facile come può sembrare e bisogna utilizzare alcuni accorgimenti. Mi piacerebbe molto scrivere un articolo approfondito sulla fotografia notturna ma mi limiterò, per questa volta, a spiegare come sono riuscito ad ottenere questa foto. Deve essere notte e non ci devono essere nuvole: praticamente estate.È necessario trovare un luogo lontano dall’inquinamento luminoso, l’ideale è sempre la montagna. Per quanto riguarda invece le questioni tecniche serve un treppiede: ho scattato a 30″, un secondo in più (circa, ma questo dipende molto dal tipo di focale) avrebbe mostrato il mosso della sfera celeste. Ovviamente tutta apertura (con il 16-35 impostato a f/2.8), ISO al limite consentito dalla macchina.foto (ho scelto di impostare a 1600, ma avrei potuto osare di più) e messa a fuoco manuale a infinito meno qualcosa. L’ideale sarebbe avere un soggetto in primo piano, qualcosa di interessante che possa dare qualità alla foto; in questo caso, non avendo molto a disposizione, ho scelto la silhouette nera della montagna.

Lascia un commento
L'indirizzo E-Mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *
Nome: *
E-Mail: *
Sito:
Commento: *
*