photosnever sleep
Bric Mindino aka La Croce

Bric Mindino aka la Croce - 01

Il giorno dell’epifania (6 gennaio 2008) il gruppo AdessoSpiana ha affrontato con impegno e dedizione la non semplice asperità del Bric Mindino. In realtà proprio difficile non è, si tratta di una passeggiata facile di circa due ore; i problemi si sono avuti causa la neve fresca. Nei giorni precedenti infatti aveva nevicato parecchio e in diversi punti la neve era davvero tanta e farinosa. Complice anche la splendida giornata di sole posso dire di essermi davvero divertito: la Croce che domina la vetta è incredibilmente grande (infatti gli abitanti del luogo chiamano questa montagna “la croce”) e popolosa (in vetta abbiamo trovato almeno 20 persone). Al ritorno abbiamo giocato a scendere in verticale, un vero spasso quando la neve e le condizioni climatiche (e le ginocchia di RinkoBoy) lo permettono. Siamo tornati a Garessio prima che il sole tramontasse, giusto in tempo per bere qualcosa di caldo: 4 belle birre medie. Io in realtà ho preferito un bombardino, non sono riuscito a trancugiare una moretti da mezzo litro.

Bric Mindino aka la Croce - 02Bric Mindino aka la Croce - 03

COMMENTI: 2
Lascia un commento
L'indirizzo E-Mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *
Nome: *
E-Mail: *
Sito:
Commento: *
*